Skype: tra innovazioni e bug

Skype Skype
Skype ha testato un nuovo programma chiamato Translator for skype ma gli utenti Android hanno riscontrato uno sconcertante bug.
Skype è il servizio di messaggistica istantanea prodotto da Microsoft ed è leader dei client per le video chiamate.
Sin dagli anni 2000, studenti residenti all'estero, famiglie emigrate, o business man in giro per il mondo utilizzano sempre più questo strumento davvero incredibile.

Da poche settimane è uscita una notizia davvero incredibile ma ne è trapelata anche una molto preoccupante. La buona notizia è Skype translator (o Translator for skype) mentre la cattiva è un bug nella versione per Android.
Parliamo ora di Skype Translator.

Skype Translator: comunicare non è mai stato così semplice

La lingua è da sempre un ostacolo per chi, per volontà o per obbligo, deve rapportarsi con persone che parlano una lingua diversa rispetto alla propria. Capirsi azzerando i problemi linguistici è divenuta ormai un'esigenza reale, vista la globalizzazione e la necessità di rapportarsi con un pubblico sempre più ampio. Proprio pochi giorni fa avevamo parlato di Word lens, l'applicazione di Quest visual per la traduzione in tempo reale, acquisita pochi mesi fa addirittura da Google. Anche Skype sta facendo importanti sforzi in questo settore.
Skype ha testato un nuovo applicativo definito Skype translator. Il programma di beta test è stato effettuato da Microsoft in due scuole elementari: una a Città del Messico (Colegio Peterson), dove si parla lo spagnolo e una a Tacoma negli USA (precisamente nello stato di Washington) allo Stafford Elementary ovviamente con lingua inglese.
I bambini sono stati invitati a rapportarsi tramite un gioco ad hoc definito mistery Skype. In questo gioco venivano poste domande reciproche così da creare un ponte tra le due lingue. Il sistema traduceva all'istante la frase nell'altra lingua con un supporto visivo che ne mostrava il testo in entrambe le lingue (stile chat). Il gioco era basato su semplici domande finalizzate a capire la posizione geografica reciproca.

I due bambini, uno di lingua inglese e l'altro spagnola, pur non conoscendo l'altra lingua sono riusciti a comprendersi in maniera perfetta. I feedback degli studenti sono stati davvero ottimi e il colloquio sembrava essere fluido ed automatico.

Limiti e utilizzo di Skype translator

L'utilizzo di questa incredibile feature di skype è limitato per ora a dispositivi con windows 8.1 oppure windows 10 technical preview e attualmente le lingue supportate sono solo due appunto inglese e spagnolo. In progetto c'è, però, l'estensione dei pacchetti di lingue supportate per un totale di 45 inserendo tra queste anche l'italiano di cui è già disponibile la versione per le conversazioni registrate.
Anche a livello operativo ci sono ancora molti margini di miglioramento. Per una corretta traduzione, infatti, è necessario scandire bene le parole e fare brevi pause tra una frase all'altra. Infine il tempo di risposta del sistema è ancora un pò lento.

Il codice (in questo caso la lingua) di cui parlava Jacombson è sempre stato un problema per la comunicazione ma con questa innovazione e con Word lens i tempi sono ormai maturi per una visione più globalizzata del mondo avvicinandosi all'utopia di poter parlare con qualunque persona della terra capendosi bene e comunicando in modo efficace.


Purtroppo, però, non tutto è rose e fiori. Un bug mina la sicurezza degli utenti skype.

Il bug di Skype per per android mina la sicurezza dell'applicazione

Se Skype translator è un'innovazione significativa, proprio in questi giorni è uscita una notizia molto negativa per la versione android di Skype: un bug rende possibili le intercettazioni delle proprie chiamate e video-chiamate.
Anche la versione per mobile Android di Skype, è utilizzata in tutto il mondo e ogni giorno presenta migliaia e migliaia di download.
Negli ultimi giorni, però, è trapelata l'inquietante notizia di un bug che permette di spiare le proprie conversazioni.
Per funzionare il bug deve prevedere due dispositivi collegati a Skype (un PC e appunto un dispositivo android).
Il bug si verifica se l'utente con il dispositivo android chiama un terzo soggetto (sempre android), Se dopo la video chiamata (o chiamata) si disconnette da internet mentre il ricevente android ha risposto, nella versione per pc si ottiene una chiamata di ritorno (rispetto al dispositivo android che ha ricevuto la chiamata). In questo caso, l'utente spione può creare una connessione automatica con il terzo soggetto (ricevente) senza che chi lo stava chiamando se ne possa rendere conto.

Si spera che nel più breve tempo possibile questo incredibile bug venga risolto. Infatti, l'effetto della scoperta di un bug del genere potrebbe minare l'autorevolezza di Skype e, visti gli sforzi per migliorare questa piattaforma, questo sarebbe disastroso. C'è un precedente: nei mesi scorsi un'altro bug, molto meno importante, vennè riscontrato da molti utenti: la mancata notifica della chat di Skype. Preventivamente il team di Skype aveva rilasciato un'aggiornamento dell'applicazione android per risolvere il problema. A rigor di logica, vista l'importanza del bug, il team di Skype dovrebbe, anche questa volta, agire velocemente e risolvere subito il problema. Staremo a vedere!

Read 1162 times
Go to top