Ti trovi qui:Scienza e Tecnologia»Ingegneria Biomedica»Ingegneria Biomedica - Technologicalminds.it
Ingegneria Biomedica
Qualche immagine relativa alla presentazione del libro "Volare" scritto dal Maggiore Pilota dell’Aeronautica Militare Luca Parmitano, astronauta Esa e “Ambasciatore” del Semestre di Presidenza italiana della UE. 

Lunedì 01 dicembre 2014 - Palazzo dell’Aeronautica - Roma

A tu per tu con Luca Parmitano

Ormai quasi tutti i nostri lettori conosceranno Luca Parmitano: l’astronauta italiano che è stato per sei mesi nella ISS e che abbiamo avuto modo di conoscere attraverso un incontro speciale, organizzato dall’ESA, a Frascati l’11 aprile scorso.
La Presidenza Italiana nell’Unione Europea, di cui Luca è ambasciatore, ha indetto nelle prime settimane di luglio un concorso curioso: rispondere correttamente ad una domanda lanciata dal loro canale Twitter, con l’hashtag #MeetParmitano, per poter essere ammessi ad un TweetUp, che è stato trasmesso in diretta da RaiNews24, alla sede dell’ESA. 

#LucaTweetUp, I share my experience!

In this article I'll tell you how I lived every moment of this amazing experience, from the day of registration to the event.
11 Aprile - 50 fortunatissimi follower hanno incontrato l'astronauta italiano Luca Parmitano (@Astro_Luca) al centro ESA di Frascati!! Guarda le foto.

Luca Parmitano è tornato a casa

Dopo una missione in orbita di quasi 6 mesi, l’astronauta italiano Luca Parmitano, ha fatto rientro sulla terra atterrando nelle steppe del Kazakistan in Asia centrale insieme all’astronauta della NASA Karen Nyberg e al russo Fyodor Yurchikhin.

Intervista Luca Parmitano

Ecco la prima intervista a Luca Parmitano dopo il rientro sulla Terra. L'astronauta italiano ha vissuto per circa sei mesi nella Stazione Spaziale ISS prendendo parte ad innumerevoli ricerche ed esperimenti scientifici.

Il 16 luglio, solo dopo un'ora e mezza, gli astronauti della Stazione Spaziale hanno dovuto interrompere il loro lavoro che prevedeva una passeggiata di 7 ore nello spazio a causa di un malfunzionamento nella tuta spaziale di Luca Parmitano, che perdeva acqua nel suo casco.