Samsung Unpacked 2015: arriva una ventata di novità con Samsung Galaxy S6 e Samsung Galaxy S6 Edge

Samsung Galaxy S6 e Samsung Galaxy S6 Edge Samsung Galaxy S6 e Samsung Galaxy S6 Edge Credits by thecoolist.com
Samsung, finalmente, stupisce. I due nuovi modelli coreani sono davvero qualcosa di nuovo, sia per design che per software. Non dimentichiamoci che Samsung Galaxy S6 Edge è anche il primo smartphone curvo da entrambi i lati al mondo!!

Barcellona - Alle 18,30 del primo marzo, durante la conferenza di Samsung denominata Unpacked 2015, sono stati presentati i due nuovi top di gamma di Samsung. Lo slogan era "what is next?" ed eccoli qua, il futuro si chiama Samsung Galaxy S6 e Samsung Galaxy S6 Edge.

In una sala gigantesca e nel mezzo di spettacolari effetti visivi, sono nati due dei modelli più riusciti di Samsung. Andiamoli a scoprire nel dettaglio:

 

Il Samsung Galaxy S6 e la variante Samsung Galaxy S6 Edge hanno le medesime caratteristiche, cambia il design che vede la versione Edge con entrambi i lati curvi (come il note Edge che ne possedeva, però, solo uno inclinato).

 

Negli spot antecedenti alla presentazione compariva un profilo in stile forchetta. Questo non è, ovviamente, il profilo dei nuovi nati in casa Samsung, bensì la parte in metallo che protegge i due dispositivi che si sviluppa a cono (di profilo assomiglia ad una forchetta).

Ma entriamo nel vivo. Ecco le specifiche tecniche dei due modelli:

Hardware di Samsung Galaxy S6 e Samsung Galaxy S6 Edge

Partiamo dal modello rettilineo, per apprezzarne le specifiche tecniche complete.

Specifiche tecniche complete di Samsung Galaxy S6

- Display da 5.1 pollici Quad HD con risoluzione da 2560x1440 pixel e tecnologia super AMOLED;
- Processore Samsung Exynos 7420 octa core big.LITTLE (4 core da 2.1 Ghz di frequenza e 4 core da 1.5), il tutto in un'architettura a 64 bit;
- RAM: 3GB;
- Finalmente tre tagli di memoria: 32 GB, 64 GB, 128 GB;
- Fotocamera posteriore da 16 megapixel con OIS;
- Fotocamera frontale super selfie frendly da 5 megapixel;
- Batteria non removibile da 2550 mAh con fast charge e ricarica wireless;
- Sistema operativo Lollipop 5.0.2;

Specifiche tecniche di Samsung Galaxy S6 Edge

- Display da 5.1 pollici Quad HD con risoluzione da 2560x1440 pixel e tecnologia super AMOLED;
- Processore Samsung Exynos 7420 octa core big.LITTLE (4 core da 2.1 Ghz di frequenza e 4 core da 1.5), il tutto in un'architettura a 64 bit;
- RAM: 3GB;
- Finalmente tre tagli di memoria: 32 GB, 64 GB, 128 GB;
- Fotocamera posteriore da 16 megapixel con OIS;
- Fotocamera frontale super selfie frendly da 5 megapixel;
- Batteria non removibile da 2600 mAh con fast charge e ricarica wireless;
- Sistema operativo Lollipop 5.0.2;

Notiamo subito che le caratteristiche dei due dispositivi sono praticamente le stesse a parte la batteria, leggermente maggiorata quella dell'Edge. Quindi affrontiamo tutte le novità presenti in entrambi i modelli.
Partiamo subito dal design. 

Samsung Galaxy S6 e Samsung Galaxy S6 Edge: il design è d'applausi

Tralasciando la bellezza dell'Edge, che con il display totalmente curvo fa davvero una bella figura, entrambi i dispositivi sono, finalmente, realizzati in metallo e vetro. Molto più raffinati rispetto ai predecessori (lo avevamo anticipato). La forchetta, ossia i rivestimenti laterali, donano ai due dispositivi solidità ed eleganza. Il design di Samsung Galaxy S6 e di Samsung Galaxy S6 Edge è promosso, insomma, a pieni voti.

Samsung Galaxy S6 e Samsung Galaxy S6 Edge: hardware da promuovere

Non male anche il comparto hardware. Come visto, ci sono tutti gli elementi ormai indispensabili in un dispositivo di questo tipo. Architettura a 64 bit, processore octa core, 3 GB di RAM batteria di buona capienza e fast charge e ricarica wireless.

Batteria di Samsung Galaxy S6 e Samsung Galaxy S6 Edge

Ottima la fast charge che permette di ricaricare i dispositivi in pochi minuti. Secondo i dirigenti Samsung sarà sufficiente caricare lo smartphone 10 minuti e ottenere 4 ore di utilizzo. Samsung, insomma, ha deciso di sfruttare le nuove tecnologie di ricarica veloce, abbandonando, per ora, le migliorie intrinseche alla batteria ma va bene così.

 


Fotocamera Di Samsung Galaxy S6 e Samsung Galaxy S6 Edge

Buona ma poteva essere meglio, la fotocamera. Bene la presenza dell'OIS, forse qualche megapixel più non faceva male ma anche qui è fondamentale l'ottimizzazione software prima di dare un giudizio. Dai primi test, si nota, però, un bilanciamento del bianco non ottimale (spesso va verso il giallo). Dopo aver bilanciato manualmente il bianco, però, la fotocamera restituisce ottimo scatti (migliori in tutto rispetto ad S5).

Samsung Galaxy S6 e Samsung Galaxy S6 Edge: software sorprendente

Eravamo abituati a vedere i nuovi modelli di Samsung Galaxy, come un'ostentazione di potenza senza un vero e proprio sviluppo nelle funzionalità.
Samsung Galaxy S6 e la versione Edge rivoluzionano, invece, gli standard precedenti introducendo tante piccole novità molto gradite agli addetti ai lavori e agli utenti.


Ecco alcune delle novità software che hanno stupito:

- Nuove notifiche per chiamate e messaggi persi in stile macchia di colore (davvero molto belle), ecco la foto;

- Led luminosi colorati che segnalano la chiamata in arrivo (efficacissima e molto bella soratutto nella versione Edge, è l'effetto della foto leaked che vi aveva mostrato in anteprima); Per ciò che riguarda questa funzione, basta scaricare questa piccola app, Edge Color Notifications, per avere questo effetto su tutti i dispositivi android;

- Personalizzazione estrema di tutte le app: i nuovi modelli di Samsung puntano all'estremo minimalismo della parte software mantenendo una personalizzazione pazzesca, con la possibilità di cambiare tema a qualunque app (anche di sistema), gli sviluppatori non vedono l'ora;

- UI della fotocamera molto più minimal. Con il bottone di scatto sarà possibile accede a tutte le modalità disponibili;
 
- Samsung Pay: questa è la vera novità. Se Apple Pay era stato molto apprezzato dai più arriva l'alternativa per android. Il sistema integrato permetterà di effettuare pagamenti contactless (come anticipato da noi) tramite il sensore posto nella parte inferiore del dispositivo. Basterà effettuare uno swipe dal basso verso l'alto e sarà possibile essere riconosciuti così da accettare la carta collegata al proprio profilo e poter effettuare il pagamento.


- Sicurezza: viene riproposto il Knok e viene promessa grande sicurezza anche per le partite iva definendo i dispositivi Ready to business;

Insomma, le novità sono tante e la bellezza di questi dispositivi è indubbia: se all'inizio dell'evento la domanda era What is next? la risposta è..Next is Now!!!

I prezzi sono, comunque, alti: 


Per il Samsung Galaxy S6, partiamo da 699 euro per la versione 32 GB, 799 euro per quella da 64 GB e 899 euro per la versione da 128 GB.

Per il Samsung Galaxy S6 Edge partiamo da 849 euro per la versione 32 GB, 949 euro per quella da 64 GB e ben 1049 euro per la versione da 128 GB.

Uscita: Inizio marzo (intorno al 10) in, praticamente, tutto il globo.

 

Le pecche riscontrate degli utenti sono principalmente due: la mancanza di una memoria esterna (giustificata dalla presenza di tagli di memoria superiori) e l'impossibilità di gestire la rimozione della batteria (i dirigenti di Samsung assicurano massima affidabilità).

Vi lascio con il video completo dell'evento, buon divertimento.
 



Read 1922 times
Go to top