Ti trovi qui:Scienza e Tecnologia»Articoli»Hi-Tech»Scoppia la guerra della VR: oggi parliamo di progetto Morpheus di Sony!


Scoppia la guerra della VR: oggi parliamo di progetto Morpheus di Sony!

Progetto Morpheus Sony PS4 Progetto Morpheus Sony PS4 Credits by venturebeat.com
Al MWC 2015, molti brand hanno presentato i propri visori per la realtà aumentata (VR), Sony, invece, ha annunciato che nel 2016 uscirà progetto Morpheus, un visore di VR che sarà prodotto insieme alle ps4.

Sony ha annunciato alla conferenza dei Games developers di San Francisco, che rilascerà su scala planetaria il suo visore di realtà virtuale (VR) solo nel 2016 (nel primo trimestre). Gli altri grandi brand come Samsung e HTC, hanno, invece, ufficializzato i propri prodotti di VR direttamente al MWC 2015. HTC, ha addirittura, dichiarato che verrà rilasciata anche una versione stabile di HTC Vive, dedicata ai consumatori. Anche Facebook, come visto nel post precedente sulla VR, ha rilevato la società di VR Oculus. Samsung, dal canto suo, ha presentato la nuova versione di Gear VR al MWC 2015.
Perché Sony sta utilizzando un'altra strategia?

Sony vuole rilasciare il proprio prodotto di VR collegandolo in modo inscindibile alla sua piattaforma PS4. Questo comporta la volontà di fare le cose davvero nel modo migliore possibile, visto il bacino di utenza davvero pazzesco.

Il prodotto che Sony sta iniziando a produrre è il così detto Progetto Morpheus. Un visore di realtà aumentata (VR) superiore rispetto al modello precedente.
Disporrà, infatti, di uno schermo OLED da 5.7 pollici (la vecchia versione prevedeva uno schermo LCD da 5 pollici), il visore sarà più leggero con un campo visivo più ampio (360 gradi). Produrrà immagini con risoluzione a 1080 p e 120 fotogrammi al secondo, riducendo la latenza di base che si fermerà a 18 millisecondi (per evitare mal di testa e nausea ai gamers).

Anche a livello hardware progetto Morpheus di Sony ha da dire tanto: Il design mette il peso sulla sommità (così da non stancare ed appesantire il gamers), il dispositivo si rivela essere molto leggero e la cinghia estremamente confortevole, un pulsante sul lato inclina la visiera in modo da risistemare la camera o fare una breve pausa.

Durante la conferenza di San Francisco, sono state lanciate diverse demo tra cui un mini-gioco di gangter (spara tutto) chiamato The London Heigst. In questa demo, i giocatori si interfacciavano con Mopheus e i controller di playstation move per controllare i giocatori ed esplorare gli ambienti.
Shuhei Yoshida, presidente di Worldwide Studios di Sony Computer Entertainment, ha infatti detto: “We will deliver a VR experience that pushes boundaries of play, and ignites a passion in players. Creativity is thriving in this industry.”

Sony Morpheus Playstation Move

Anche la strategia di prezzo, non ancora chiaro, è comunque ben studiata. Il prezzo, dichiara Shuhei Yoshida, non sarà altissimo, vista la decisione di ridurre la velocità di gioco a favore dell'esplorazione continua dell'ambiente in cui il gamer sarà proiettato.
“You feel like you are visiting a place and you naturally want to enjoy the scenery,”. Insomma, gli sviluppatori, metteranno la trama in secondo piano, a favore di un'ambiente sempre più studiato e spettacolare. Un gioco più lento, con trama meno complessa, costerà, probabilmente, di meno.

Inoltre, progetto Morpheus sarà ottimizzato solo per PS4 e questo potrebbe rivelarsi un'indubbio vantaggio rispetto alla concorrenza già agguerrita.

La guerra è solo agli inizi: se anche Facebook, Samsung e HTC si stanno attivando, non poteva mancare Google, che come visto, sta ideando una versione VR di android e che sta testando il suo Google leap VR.

Sony farà sicuramente bene, vista l'eredità che porta in dote con pS4 ma la concorrenza è davvero molto agguerrita!!


Informazioni aggiuntive

Forse ti interessa anche....