Ti trovi qui:Scienza e Tecnologia»Articoli»Hi-Tech»Internet Explorer va (finalmente) in pensione. Arriva Spartan!


Internet Explorer va (finalmente) in pensione. Arriva Spartan!

Spartan browser Spartan browser Credits by halofollower.com
Stanchi della lentezza e della scattosità di Internet Explorer? Microsoft sta per lanciare il suo nuovo browser: Spartan browser.

Internet Explorer è odiato dagli utenti e dagli addetti ai lavori. Gli web-designers hanno difficoltà a rendere compatibili i propri siti con le varie versioni di Internet Explorer, mentre gli utenti preferiscono la freschezza di Chrome o Firefox.
La situazione, finalmente, cambierà, e Microsoft è al lavoro per creare un'alternativa, chiamata Progetto Spartan, che pensionerà anzitempo Internet Explorer.

Caratteristiche e uscita di Spartan

Alla fine di gennaio (il 21 per essere precisi), durante la conferenza di presentazione di Windows 10, viene presentato un misterioso progetto Spartan che porterà grandi novità nel mondo dei browser. Le principali novità, confermate, sono:

Motore di rendering di Spartan Browser

Spartan Browser abbandonerà il motore di rendering di Internet Explorer (il vecchi Trient) a favore di un fork, rivisitato e migliorato dal nome tecnico di edgehtml.dll. Il nuovo motore di rendering di Spartan browser si concentrerà, finalmente, sull'interpolarità e sul voler essere molto cross-devices.

Streaming adattivo di Spartan Browser

Edge, sarà probabilmente questo il nome del motore di rendering di Spartan Browser, gestirà i protocolli HTTP Live Streaming (HLS) e Dynamic Adaptive Streaming over HTTP (DASH) per lo streaming avanzato adattivo. In pratica, non si scaricherà solo un file, ma variabili bitrate inviate direttamente nei server Microsoft. Il beneficio per l'utente medio, è che, se lo streaming andrà in buffering, il sistema utilizzerà un'altra "fonte" per provare a restituire il contenuto fluido.

Supporto stylus di Spartan Browser

Spartan browser sarà molto orientato al mobile e, come tale, presenterà dei supporti molto particolari (non nuovi a dir la verità, abbiamo trovato questa caratteristica sui nuovi tablet Lenovo del CES 2015). IL supporto in questione, circoscritto, solo al browser, è il supporto sylus di Spartan browser. Il nuovo browser di Microsoft prevederà, infatti, l'utilizzo di stili (non è chiaro se solo alcuni tipi di pennini o andranno bene anche supporti esterni, come nel caso dei tablet Lenovo). Inoltre, anche senza pennino (o stylus), sarà possibile annotare con il dito informazioni e commenti direttamente sulla pagina web.

Cortana al centro del progetto Spartan

Quasi scontata la presenza dell'assistente vocale di windows phone. Cortana ci aiuterà a prenotare voli, esplorare le pagine internet e rispondere alle nostre domande proprio riguardo ad una specifica pagina web.

Modalità lettura di Spartan Browser

Anche qui c'era da aspettarselo ma è comunque una features brillante. La modalità lettura (presente su safari e su molti browser per android) permetterà all'utente il salvataggio della pagina off-line ed eliminare i fastidiosi annunci pubblicitari.

OneDrive sarà il cloud di Spartan Browser

Anche qui la scelta di un cloud storage proprietario non stupisce. Dal canto suo, comunque, OneDrive permette una sincronizzazione anche molto particolareggiata ed avanzata delle proprie pagine web.
Sono indiscrezioni sulla possibilità di utilizzare le estensioni di Chrome, Spartan Browser dovrebbe, però, prevedere sicuramente delle proprie estensioni proprietarie. Infine, Spartan browser dovrebbe portare significativi miglioramenti a livello di codice HTML5. Dovendo ricreare il browser praticamente da zero, i programmatori utilizzeranno i più avanzati linguaggi base di HTML.

Non ci sarebbe da stupirsi se IE avesse una seconda vita, magari restando, ovviamente, marginale rispetto a Spartan Browser. La notizia, comunque non è affatto confermata. Il logo di spartan browser sarà, ovviamente, un' elmo stile sparta e il nuovo browser di Microsoft uscirà in concomitanza di windows 10 per smartphone. Probabilemte, vista l'importanza del progetto, gli sviluppatori se la prenderanno comoda per limare gli ultimi dettagli.


Informazioni aggiuntive

Forse ti interessa anche....