Gli smartphone ed il settore automotive: la competizione è tra CarPlay ed Android Auto

CarPlay CarPlay

Proprio come nel settore smartphone, Apple e Android sono rivali agguerriti anche nel settore automobilistico. Tra CarPlay ed Android Auto chi riuscirà ad avere maggior successo?

 

I Partner di Apple 

CarPlay di Apple, la piattaforma software che consente di sincronizzare iPhone per sistemi di infotainment del veicolo, è stata la prima sul mercato ed ha avuto il sostegno di costruttori come BMW, Citroën, Ferrari, Jaguar/Land Rover, Mercedes, Peugeot e Toyota. Ma nel mese di agosto 2014 è stato annunciato che alcune case automobilistiche stanno ritardando l’integrazione di CarPlay sui prossimi modelli. Le speculazioni a riguardo rivelano che ci potrebbero essere problemi nel processo di integrazione e sviluppo.

I partner di Google

Il ritardo potrebbe condurre ad incrementare l’integrazione di Android Auto più rapidamente di quanto previsto in precedenza. Finora cinque case produttrici di auto, Audi, GM, Honda, Hyundai e Volvo, hanno annunciato che includeranno Android Auto in 2.015 modelli. Alcuni OEM hanno annunciato che sosterranno Android Auto: Acura, Bentley, Infiniti, Maserati, Renault, Seat, Skoda, Volkswagen.



Android Auto su Toyota -  Credits By: commons.wikimedia.org


Le stime di sviluppo del mercato 

La ABI Research fornisce approfondite analisi e previsioni quantitative delle tendenze inerenti la connettività e tecnologie emergenti. L’Automotive Infotainment Market Research di ABI Research ha divulgato le ultime stime inerenti lo sviluppo e l’impiego dei sistemi di infotainment per auto.
Diverse case automobilistiche sono proiettate verso la scelta esclusiva, ovvero di orientarsi verso l’impiego di CarPlay oppure di Android Auto. La scelta potrebbe essere dettata delle preferenze espresse dai clienti: per esempio, una casa automobilistica ha dichiarato che la maggior parte dei clienti del proprio mercato sono possessori di iPhone, altre ritengono che il sistema operativo Android di Google abbia maggiori potenzialità della controparte di Apple. Tuttavia, in alcune interviste, diversi produttori hanno manifestato di apprezzare soprattutto Android ritenendolo una piattaforma più aperta.

In ogni caso le case automobilistiche più importanti sosterranno entrambi i sistemi per poter assicurare la completa copertura delle esigenze espresse dai clienti.
Indipendentemente dalla scelta specifica, ABI Research ritiene che l'integrazione smartphone tramite MirrorLink o altro raggiungerà il 30% dei nuovi veicoli entro il 2019. Quindi, per il momento, offrire sia Android Auto che CarPlay è una scelta intelligente per costruttori di autoveicoli; tuttavia, non sarà la  più conveniente e non durerà per sempre. Alla fine, le case automobilistiche propenderanno per l’una o l’altra piattaforma nella logica di riduzione dei costi.

Quale piattaforma pensate potrà avere la meglio in un segmento così importante come l’automotive?
Read 1466 times
Go to top